Pancakes integrali ai mirtilli caramellati

Pancakes integrali ai mirtilli caramellati
  • 10" + 30" di riposo
  • 2 porzioni
  • fiamma dolce
  • fascia media
  • facile
  • 120-130kcal/porz.

INGREDIENTI

  • 125gr di farina integrale
  • 220ml di latte di riso al cacao
  • 1/2 cucchiaino di zucchero di canna
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 pizzico di sale
  • olio di semi q.b.
  • 125gr di mirtilli biologici freschi
  • 1 cucchiaio di miele

HEALTHY

LOW GLICEMIC INDEX

VEGGIE

DAIRY FREE

Se stai cercando una colazione alternativa deliziosa e salutare allo stesso tempo, questa è la ricetta ideale. Poche calorie a porzione e un basso indice glicemico. L’ideale per chi ha necessità nutrizionali particolari ma non vuole rinunciare al gusto!

PROCEDIMENTO

Unite in una ciotola gli ingredienti secchi: farina, lievito, il pizzico di sale e lo zucchero. Mescolate accuratamente con una frusta fino a che tutti gli ingredienti si sono amalgamati.

In un pentolino intiepidite il latte di riso aromatizzato al cacao (in alternativa potete aggiungere del cacao amaro al latte vegetale che più preferite) e aggiungerlo a filo agli ingredienti secchi, amalgamando accuratamente.

Coprite la ciotola con una pellicola e lasciate riposare l’impasto a temperatura ambiente per 30 minuti.

Riscaldate un pentolino unto di olio di semi di girasole. Con uno scottex togliete l’eccesso e, una volta caldo, versare al centro un cucchiaio di impasto. Quando in superficie appariranno delle bollicine, girare il pancake dall’altro lato per qualche minuto.

Pronti i pancakes, passate a caramellare i mirtilli. Metteteli in un padellino antiaderente a fuoco basso e versateci sopra il cucchiaio di miele. Quando il miele sarà diventato liquido versate il composto sui pancakes. Appena il composto si abbasserà di temperatura, il miele si addenserà creando un composto omogeneo coi mirtilli.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Average rating / 5.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *