Marmellata di cipolle rosse di Tropea

Marmellata di cipolle rosse di Tropea
  • 5+ ore
  • 20 porzioni
  • fiamma dolce
  • economico
  • media
  • 120kcal/porzione

COSA TI OCCORRE

  • 1.5kg di cipolle rosse di Tropea
  • 200ml di aceto di mele
  • 250gr di zucchero bianco
  • 250gr di zucchero di canna

GLUTEN FREE

DAIRY FREE

VEGAN

Un aperitivo all’aperto con gli amici, un tagliere di formaggi selezionati e stagionati, e come non accompagnare il tutto con dell’ottima confettura, con del miele o delle composte?

La marmellata di cipolle rosse di Tropea è una marmellata  che si accosta perfettamente a formaggi stagionati e saporiti, come il Parmigiano Reggiano, il pecorino o i formaggi di fossa. 

PROCEDIMENTO

Per prima cosa pulire le cipolle eliminando lo strato esterno di consistenza cartacea. Scartare quelle non perfettamente integre. Tagliarle a metà per il senso della lunghezza, eliminando la parte interna se di colore verde ed affettarle molto finemente. Per la preparazione sarà necessario ricavare 1 Kg di cipolle al netto degli scarti.

Mettere le cipolle in un’ampia ciotola di vetro, unire l’aceto, mescolare e lasciar riposare per 4 ore coperto con uno strofinaccio. Mescolare accuratamente con due cucchiai ogni ora circa. Aggiungere i due tipi di zucchero, mescolare e lasciar riposare altre 4 ore, sempre mescolando ogni ora.

In una pentola di acciaio farle cuocere a fiamma dolce, mescolando di tanto in tanto, per 30-40 minuti. La marmellata deve risultare fluida, ma non troppo acquosa.

Appena è pronta metterla nei vasi ben puliti, chiuderli con capsule nuove e ribaltare i vasetti in modo che avvenga il processo di auto-sterilizzazione. Lasciarli capovolti finché non si saranno raffreddati. Se non si dovesse essere formato il sottovuoto procedere con la sterilizzazione in pentola: avvolgere i vasi con degli stracci puliti, metterli in una pentola in modo che non si muovano ed unire acqua fredda fino ad averne almeno una decina di centimetri sopra i vasi. Mettere sul fuoco e far bollire per 30 minuti calcolati da quando l’acqua comincia a bollire vistosamente. Trascorso il tempo indicato spegnere il fuoco e lasciare i vasetti a raffreddare nell’acqua.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Average rating / 5.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *