Vellutata di cavolo viola e patate

Vellutata di cavolo viola e patate

Personalmente adoro il cavolo viola, lo cucino in tantissimi modi diversi. E quando ho poco tempo, lo taglio finissimo con una mandolina, lo infilo in forno con un giro di olio e in poco tempo ho un contorno buonissimo, sano, e che può essere usato come “ingrediente speciale” di tantissimi piatti, come questo che vi propongo qui sotto!

CHI “CAVOLO” SEI? –

Il cavolo rosso è anche noto come cavolo viola o crauto rosso o blu. Possiede delle foglie dal colore rosso scuro, tendente al violaceo. Tuttavia, grazie ad un pigmento, la pianta cambia colore in base al pH del terreno. E’ una pianta stagionale che viene seminata in primavera e raccolta nel tardo autunno. Resiste meglio al freddo rispetto a quello bianco e non ha bisogno di essere convertito in crauti per garantirne la disponibilità nel periodo invernale.

DOSI PER 2 PERSONE

250gr di cavolo cappuccio viola
100gr di patate (anche dolci)
olio EVO
1/4 di cipolla bianca o rossa
sale e pepe q.b.
1 cucchiaio di olio EVO

COME FARE LA VELLUTATA DI CAVOLO CAPPUCCIO VIOLA

cavolo cappuccio viola

Questa ricetta è davvero MOLTO semplice, ci vuole più tempo a scriverla che a farla!

Prendi il cavolo viola, taglialo a listarelle e mettilo in una pirofila assieme a un bicchiere colmo di acqua. Informa il tutto a 180° per una mezz’ora, ricordandoti di girare.

Io utilizzo questo metodo di cottura, ma puoi anche decidere di cuocere le foglie di cavolo viola in acqua bollente, oppure passate in padella con un giro di olio EVO e un pochino di acqua.

Prendi poi le patate e falle lessare in abbondante acqua bollente. Saranno pronte quando i rebbi di una forchetta entreranno senza resistenza all’interno. Dicevo che puoi usare anche le patate dolci, daranno un sapore più dolce, appunto, e una consistenza più corposa al tuo piatto. Per questa ricetta ho usato delle patate a pasta gialla, ma di patate ce ne sono di diversi tipi, scegli tu quella che ti piace di più e che fa al caso tuo!

Quando tutto sarà pronto, trasferisci le verdure in un frullatore, e frulla il tutto aiutandoti con l’acqua di cottura, finchè non otterrai la consistenza desiderata.

Aggiusta poi di sale e pepe, e servi ben calda!

La puoi accompagnare con de deliziosi crostini, oppure con un cucchiaio di yogurt greco aromatizzato!

Sapete qual’è l’apporto nutrizionale di una vellutata di cavolo cappuccio viola e patate?

Calorie per porzione: 116 calorie

Carboidrati: 14g
Proteine: 3,2g
Grassi: 5,4g

  • BASSA
  • 30′ CIRCA PER IL CAVOLO
  • 20/30′ CIRCA PER LE PATATE
  • SERVI LA VELLUTATA ANCORA CALDA. LE VELLUTATE SONO OTTIME DOPO UN’ABBUFFATA, IN QUANTO APPORTANO TUTTI I MACRONUTRIENTI DI CUI IL NOSTRO CORPO HA BISOGNO.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *