Riso con crema di cavolo rosso

Riso con crema di cavolo rosso

Personalmente adoro il cavolo rosso, lo cucino in tantissimi modi diversi. E quando ho poco tempo, lo taglio finissimo con una mandolina, lo infilo in forno con un giro di olio e in poco tempo ho un contorno buonissimo, sano, e che puΓ² essere usato come “ingrediente speciale” di tantissimi piatti, come questo che vi propongo qui sotto!

CHI “CAVOLO” SEI? –

Il cavolo rosso Γ¨ anche noto come cavolo viola o crauto rosso o blu. Possiede delle foglie dal colore rosso scuro, tendente al violaceo. Tuttavia, grazie ad un pigmento, la pianta cambia colore in base al pH del terreno. E’ una pianta stagionale che viene seminata in primavera e raccolta nel tardo autunno. Resiste meglio al freddo rispetto a quello bianco e non ha bisogno di essere convertito in crauti per garantirne la disponibilitΓ  nel periodo invernale.

DOSI PER 2 PERSONE

200gr di riso carnaroli
1/4 di cipolla di Tropea
olio EVO
1/4 di cavolo rosso
brodo vegetale
una noce di burro (o margarina)

COME FARE IL RISO ALLA CREMA DI CAVOLO ROSSO

cavolo cappuccio rosso

Prendi il cavolo rosso (per due persone, ho usato 1/4 di un cavolo di media grandezza), taglialo finemente con una mandolina e infornalo con un filo di olio a 180Β° per almeno una mezz’oretta.

Quando il cavolo sarΓ  pronto, quindi cotto ma ancora croccante, in una casseruola soffriggi la cipolla tritata finemente con un filo d’olio EVO.

Quando sarΓ  diventata bionda (non deve bruciare per non dare al piatto un retrogusto amaro!) aggiungi il riso. Tostalo leggermente girandolo con un cucchiaio di legno, e aggiungi il brodo q.b. per coprirlo leggermente.

Metti il cavolo cotto in un tritatutto (col minipimer a immersione ho provato, ma non ho ottenuto il risultato che volevo) e frullalo per qualche minuto aggiungendo un goccio di acqua all’occorrenza. Deve risultare cremoso.

Quando la cottura del riso necessita di liquido, aggiungi un mestolino di brodo, ed arrivato a metΓ  cottura versa il cavolo nella casseruola assieme al riso, mescola e continua la cottura.

Quando il riso sarΓ  pronto, manteca con una noce di burro o margarina, e impiatta!

  • BASSA
  • 30′ CIRCA PER IL CAVOLO
  • 20′ CORCA PER IL RISO
  • IL CAVOLO ROSSO PUO’ ESSERE USATO DAVVERO PER INNUMEREVOLI RICETTE. IL MIO CONSIGLIO E’ DI FARLO CUOCERE IN FORNO SENZA L’AGGIUNTA DI NULLA SE NON UN GIRO DI OLIO, PER MANTENERE TUTTO IL SUO SAPORE!

Potrebbero interessarti anche questi articoli!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarΓ  pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *