Strudel di mele e datteri

Strudel di mele e datteri

Un dolce tipico del nord Italia, semplice, veloce e in questa ricetta con un ingrediente goloso come i datteri! I datteri hanno innumerevoli proprietà, puoi trovare un articolo che li riguarda nella sezione Rubrica. 

 I DATTERI E LE LORO PROPRIETA’ –

Phoenix dactylifera, appartiene alla famiglia delle Arecaceae o Palmaceae.

I datteri, antinfiammatori e rimineralizzanti naturali, sono un’ottima fonte di potassio e di altri sali minerali. 

Non sono però adatti a chi soffre di diabete e a chi segue una dieta ipocalorica.

La pianta dei datteri è originaria dell’Africa settentrionale. Si tratta di una palma molto alta che può arrivare fino a 30 metri e produrre fino a 50 chili di frutti l’anno. I datteri vengono essiccati per aumentare il tempo di conservazione. I datteri secchi hanno più zuccheri di quelli freschi. Leggi di più.

DOSI PER CIRCA 4 PERSONE:

PER L’IMPASTO:

130gr di farina 00
30ml di acqua
1 cucchiaino di olio di girasole
1 pizzico di sale

PER LA FARCITURA:

750gr di mele Golden
70gr di datteri secchi
50gr di olio di semi di girasole
60gr di pangrattato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
scorza di un limone Bio

COME FARE LO STRUDEL DI MELE E DATTERI

datteri

Setaccia la farina e aggiungi un pizzico di sale. Impasta aggiungendo prima l’uovo, poi l’acqua e infine l’olio. L’impasto deve risultare compatto ed elastico. Forma una palla, ungila di olio, coprila con una pellicola trasparente e lasciala riposare per un’ora.

Nel frattempo, metti a bagno i datteri in acqua tiepida. In una padella antiaderente sciogli il burro e tostaci il pan grattato, ponendo attenzione a non farlo bruciare. Spegni il fuoco e lascia intiepidire.

Sbuccia le mele, tagliale a fettine sottili, mettile in una ciotola e aggiungi lo zucchero, i gherigli di noce sminuzzati grossolanamente, la scorza di limone bio, la cannella e i datteri ben strizzati e sminuzzati grossolanamente.

Riprendi il panetto di pasta e stendilo su un canovaccio leggermente infarinato, formando un rettangolo. Spennella la superficie, tranne i bordi, con poco burro fuso e cospargi con il pan grattato tostato in precedenza. Copri con il composto di mele e arrotola lo strudel aiutandoti con il canovaccio. Sigillalo bene e fai qualche forellino con i rebbi della forchetta. Poni lo strudel su una teglia rivestita con carta da forno, spennella ancora con burro fuso e cuoci in forno ventilato a 180 gradi per mezz’ora.

  • MEDIA
  • 30′ a 180°
  • QUESTO TIPO DI STRUDEL E’ UNA VALIDA ALTERNATIVA COME COLAZIONE O MERENDA.
  • E’ UNA RICETTA VEGETARIANA (NON VEGANA, CONTENENDO LE UOVA) MOLTO LEGGERA IN QUANTO AL POSTO DEL BURRO VIENE UTILIZZATO SOLO L’OLIO DI GIRASOLE.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *