Strudel di mele e datteri

Strudel di mele e datteri

Un dolce tipico del nord Italia, semplice, veloce e in questa ricetta con un ingrediente goloso come i datteri! I datteri hanno innumerevoli proprietà, puoi trovare un articolo che li riguarda nella sezione Rubrica. 

 I DATTERI E LE LORO PROPRIETA’ –

Phoenix dactylifera, appartiene alla famiglia delle Arecaceae o Palmaceae.

I datteri, antinfiammatori e rimineralizzanti naturali, sono un’ottima fonte di potassio e di altri sali minerali. 

Non sono però adatti a chi soffre di diabete e a chi segue una dieta ipocalorica.

La pianta dei datteri è originaria dell’Africa settentrionale. Si tratta di una palma molto alta che può arrivare fino a 30 metri e produrre fino a 50 chili di frutti l’anno. I datteri vengono essiccati per aumentare il tempo di conservazione. I datteri secchi hanno più zuccheri di quelli freschi. Leggi di più.

DOSI PER CIRCA 4 PERSONE:

PER L’IMPASTO:

130gr di farina 00
30ml di acqua
1 cucchiaino di olio di girasole
1 pizzico di sale

PER LA FARCITURA:

750gr di mele Golden
70gr di datteri secchi
50gr di olio di semi di girasole
60gr di pangrattato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
scorza di un limone Bio

COME FARE LO STRUDEL DI MELE E DATTERI

datteri

Setaccia la farina e aggiungi un pizzico di sale. Impasta aggiungendo prima l’uovo, poi l’acqua e infine l’olio. L’impasto deve risultare compatto ed elastico. Forma una palla, ungila di olio, coprila con una pellicola trasparente e lasciala riposare per un’ora.

Nel frattempo, metti a bagno i datteri in acqua tiepida. In una padella antiaderente sciogli il burro e tostaci il pan grattato, ponendo attenzione a non farlo bruciare. Spegni il fuoco e lascia intiepidire.

Sbuccia le mele, tagliale a fettine sottili, mettile in una ciotola e aggiungi lo zucchero, i gherigli di noce sminuzzati grossolanamente, la scorza di limone bio, la cannella e i datteri ben strizzati e sminuzzati grossolanamente.

Riprendi il panetto di pasta e stendilo su un canovaccio leggermente infarinato, formando un rettangolo. Spennella la superficie, tranne i bordi, con poco burro fuso e cospargi con il pan grattato tostato in precedenza. Copri con il composto di mele e arrotola lo strudel aiutandoti con il canovaccio. Sigillalo bene e fai qualche forellino con i rebbi della forchetta. Poni lo strudel su una teglia rivestita con carta da forno, spennella ancora con burro fuso e cuoci in forno ventilato a 180 gradi per mezz’ora.

  • MEDIA
  • 30′ a 180°
  • QUESTO TIPO DI STRUDEL E’ UNA VALIDA ALTERNATIVA COME COLAZIONE O MERENDA.
  • E’ UNA RICETTA VEGETARIANA (NON VEGANA, CONTENENDO LE UOVA) MOLTO LEGGERA IN QUANTO AL POSTO DEL BURRO VIENE UTILIZZATO SOLO L’OLIO DI GIRASOLE.

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Average rating / 5.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *