Torta morbida alla panna

Torta morbida alla panna

Ne burro ne olio. Il trucco? Semplice! La panna montata! Esattamente … questa torta sofficissima, chiamata anche Molly Cake, è realizzata senza l’utilizzo di burro o di olio, ingredienti che notoriamente apportano i grassi che aiutano la lievitazione dell’impasto, e danno sapore e morbidezza al dolce. In questo caso a farla da padrone è la panna, quella fresca del banco frigo. Non quella spray quindi, e non provateci nemmeno con la uht perchè non ci riuscireste. Procuratevi la classica panna senza zuccheri aggiunti del banco frigo e seguite passo passo la ricetta 😉

 MENO GRASSI DI OLIO E BURRO? SI PUO’! –

Ebbene si! Anche se potrà sembrare strano per 100gr di panna troviamo solo 35gr di grassi, a differenza degli 85gr del burro. Il procedimento è simile alla preparazione del Pan di Spagna (quindi armatevi di una planetaria o delle fruste elettriche e di un pò di pazienza) solo con l’aggiunta di panna semi montata, e un pizzico di lievito. 

DOSI PER UNA TEGLIA DA 22 CM:

180gr di farina
150gr di zucchero
250gr di panna fresca
2 uova grosse (o 3 piccole)
1 bustina di lievito

 

COME FARE LA TORTA MORBIDA ALLA PANNA (MOLLY CAKE)

In una planetaria cominciare a montare le uova con lo zucchero, per diversi minuti fino ad ottenere un impasto cremoso ed omogeneo. Più monterete questi due ingredienti più il risultato sarà soffice e spugnoso.

A parte semi montate la panna. La panna dovrà essere a temperatura ambiente, e dovrete montarla con le fruste non a massima velocità. Meglio metterci qualche minuto in più evitando però che la panna cagli e rovini poi il risultato.

Al composto di uova e zucchero aggiungete la farina setacciata poco per volta, farina che avrete in precedenza amalgamato con la bustina di lievito.

Per dare ulteriore sapore al composto aggiungere la buccia grattugiata di un limone (o un lime a piacere). 

Unire poi la panna con una spatola, eseguendo un movimento dall’alto verso il basso per non smontare il composto. 

Dopo aver imburrato e infarinato lo stampo, incorporate il composto e cuocete in forno statico a 180° per 40 minuti, trascorsi i quali consiglio sempre di fare la prova stecchino. Se risulta asciutto la torta è pronta, altrimenti lasciare in forno ancora qualche minuto.

Seguendo passo passo questo procedimento la torta risulterà bella soffice e non si smonterà. La si può conservare coperta da pellicola o sotto una campana di vetro per 3/4 giorni.

  • BASSA
  • 40 MINUTI
  • LA PANNA DEVE ESSERE FRESCA DEL BANCO FRIGO, E INTERA. CON LA UHT O LA PANNA VEGETALE NON OTTERRETE UN BUON RISULTATO (POTREBBE ADDIRITTURA NON LIEVITARE).

Potrebbero interessarti anche questi articoli!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *