La crostata Rustica

La crostata Rustica

Una crostata deliziosa, dolce e croccante in ogni sua parte. La frutta secca si sposa perfettamente con l’aspro della marmellata di uva e prugne, e una nota di cannella da al tutto un gusto eccesionale. l’ho chiamata la “rustica” perchè non c’è nome migliore per una farcia come questa assocciata a una frolla di grano saraceno. Provare per credere 🙂

 LA COMPOSTa HOMEMADe CON FRUTTA FRESCA –

Siamo sempre più portati a pensare che la crostata vada fatta con la marmellata, quella magari già pronta e più facile da reperire. E se invece vi dicessi che la frutta fresca può diventare in pochi minuti una farcitura perfetta per le vostre torte, senza conservanti ne coloranti e con la dose di zucchero che  decidete voi?

Io ve la presento qui, assieme a una crostata che è una delle mie preferite e che si addice perfettamente ai primi freddi autunnali. Cosa c’è di meglio di accostare una e prugne, a frutta secca e cannella? 

DOSI PER UNA TEGLIA DA 22/24CM:

PER LA FROLLA: VEDI QUI

PER LA FARCITURA:

uva e prugne q.b. 
dai 30 ai 70gr di zucchero di canna
1 cucchiaino di cannella
frutta secca

COME FARE LA CROSTATA RUSTICA

Il procedimento per la frolla è sempre lo stesso, impastare velocemente zucchero e burro, unire l’uovo e la farina, setacciata, con la bustina di lievito. Lasciare riposare in frigo per almeno 30 minuti. 

Se si vuole un impasto più compatto aggiungere un albume. Io mi trovo molto bene con queste dosi perchè la frolla risulta bella friabile e morbida, solo va lavorata poi velocemente una volta raffreddata, perchè tende a sciogliersi con facilità.

Per la composta, tagliare a pezzetti la frutta e iniziare la cottura a fuoco basso mescolando di tanto in tanto. Quando la frutta si sarà sciolta, e iniziamo a vedere un composto colloso, aggiungere lo zucchero e continuare la cottura.

Lasciare raffreddare e unire la frutta secca e il cucchiaino di cannella (potete anche abbondare, va a gusti!)

Foderiamo uno stampo con la frolla, dopo averlo imburrato e infarinato.

Pareggiamo i bordi e inseriamo il composto di frutta.

Cuociamo per 45′ a 180°

Sformare solo a raffreddamento ultimato! La frolla calda è molto friabile, richiedeste di rompere la crostata.

  • BASSA
  • 45′ PER LA FROLLA
  • 30′ PER LA COMPOSTA
  • SI PUO’ REALIZZARE CON TUTTA LA FRUTTA CHE PREFERITE, MA LE ASSOCIAZIONI MIGLIORI ALLA FRUTTA SECCA SONO COMPOSTE DI FICHI, PRUGNE E UVA. PER I PIU’ AUDACI … LA ZUCCA!! 🙂

Potrebbero interessarti anche questi articoli!

Ti è piaciuta questa ricetta?

Average rating / 5.

We are sorry that this post was not useful for you!

Let us improve this post!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *