Stracotto di manzo alla piacentina

Stracotto di manzo alla piacentina

Lo stracotto alla piacentina (stracòt) è un piatto tipico della cucina della provincia di Piacenza inserito nell’Albo dei Prodotti agroalimentari tradizionali italiani.

Si tratta di una preparazione a base di carne di manzo cotta prolungatamente in un sugo a base di passata di pomodoro, aromi vari e vino.

In origine la carne utilizzata era quella di cavallo (o di asina), ma in tempi più moderni è stata sostituita con quella di manzo, più economica e facilmente reperibile.

La ricetta può essere anche eseguita coi guancialini di manzo, acquistati dal vostro macellaio di fiducia. La carne sarà molto più grassa della polpa e non sarà necessario lardellare.

La sua grande diffusione, specie nei decenni scorsi, era dovuto al fatto che con la carne dello stracotto si preparava il ripieno degli anolini.

DOSI PER CIRCA 4 PERSONE

1/2kg di polpa di manzo
3 spicchi d’aglio, 1 cipolla, 1 sedano, 1 carota, 2 bicchieri di vino rosso
100gr di lardo 
50gr di burro
passata di pomodoro e brodo
pepe, sale, alloro e spezie

 

come fare lo stracotto di manzo alla piacentina

stracotto di manzo

Il consiglio principale è quello di fare macerare la carne una notte intera con vino, mezza cipolla, salvia, rosmarino, prezzemolo e uno spicchio di aglio.

Passata una notte in macero, in una casseruola, fare soffriggere il burro con la mezza cipolla, la carota e il sedano. Aggiungere la polpa di manzo precedentemente lardellata, e dopo averla rosolata per bene da entrambi i lati, sfumare coi due bicchieri di rosso e un cucchiaio di passata di pomodoro.

Aggiungere poi il brodo fino a coprire interamente la carne, e (trucchetto!!) ricoprire con la pellicola trasparente la casseruola. 

Far cuocere a fuoco lento per 5/6 ore. A cottura ultimata il fondo risulterà ristretto e vi servirà per condire poi la carne. La consistenza dello stracotto sarò estremamente morbida, e la carne si sfilaccerà senza problemi.

  • BASSA
  • 5/6 ORE A FUOCO LENTO, IN ALTERNATIVA SI POSSONO RIDURRE DRASTICAMENTE I TEMPI DI COTTURA UTILIZZANDO UNA PENTOLA A PRESSIONE (2/3 ORE DI COTTURA) 
  • L’INGREDIENTE ORIGINALE DELLO STRACOTTO ALLA PIACENTINA, IN ORIGINE, ERA LA CARNE DI CAVALLO (O DI ASINA), SOSTITUITA POI IN TEMPI PIU’ RECENTI CON LA POLPA DI MANZO, FACILMENTE REPERIBILE E PIU’ ECONOMICA

Potrebbero interessarti anche questi articoli!



Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *